9 novembre 2016 / 08:07 / un anno fa

Elezioni Usa, Donald Trump presidente, Clinton ammette sconfitta

WASHINGTON (Reuters) - Il candidato repubblicano Donald Trump sarà il prossimo inquilino della Casa Bianca, dopo otto anni di presidenza democratica.

Il neo-presidente Usa Donald Trump parla agli elettori a Manhattan. REUTERS/Carlo Allegri

Secondo le proiezioni di diversi media, l‘imprenditore newyorkese ha raccolto 298 voti elettorali, ben oltre i 270 necessari, mentre la candidata democratica Hillary Clinton è a 218.

L‘ex segretaria di Stato ha ammesso la sconfitta e ha telefonato a Trump, che a 70 anni sarà il più anziano presidente americano al suo primo mandato.

Parlando ai suoi sostenitori, Trump ha detto di avere “un grande piano economico” che “raddoppierà la crescita”. Rivolto alla comunità internazionale, il neo-presidente ha detto che gli Usa tratteranno “in modo equo” con tutti i paesi.

Intanto, dicono diversi media, i repubblicani mantengono anche il controllo del Senato Usa e della Camera, rafforzando la prossima presidenza Trump.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below