9 novembre 2016 / 05:52 / in un anno

Mercati azionari in calo su vantaggio Trump, euro si rafforza contro dollaro

(Reuters) - I mercati azionari a livello globale sono in forte calo sulla scia del vantaggio del candidato repubblicano Donald Trump in alcuni stati chiave nel voto presidenziale Usa, mentre l‘euro si rafforza rispetto al dollaro.

Tokyo, oggi: un tabellone elettronico con gli andamenti dei principali mercati azionari mondiali. REUTERS/Issei Kato

L‘euro è in rialzo di oltre il 2% sul dollaro, segnando il maggior rialzo intraday da dicembre 2015.

L‘indice MSCI Asia-Pacifico cede oltre 3%, mentre il Nikkei della borsa di Tokyo perde quasi il 6%.

In forte calo anche i futures sugli indici Usa: quello sull‘S&P cede il 4,6%, quello sul Nasdaq il 4,9% e quello sul Dow Jones il 3,9%.

Anche i derivati sulle principali borse europee mostrano un forte calo, secondo IG.

Sull‘obbligazionario il benchmark a 10 anni Usa sale di oltre 1 punto con tasso in calo a 1,743%, la maggior flessione registrata dalla Brexit

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below