8 novembre 2016 / 15:33 / un anno fa

Banche, Vestager: Italia e altri 3 paesi hanno modificato garanzie statali su DTA

BRUXELLES (Reuters) - Italia, Spagna, Grecia e Portogallo hanno modificato le garanzie statali sui ‘deferred tax asset’ (DTA) delle banche, a seguito di discussioni con le autorità di vigilanza Ue sull‘ingiusto vantaggio che queste darebbero agli istituti.

La commissaria Ue Margrethe Vestager. REUTERS/Vincent Kessler

E’ quanto spiegato dal Commissario europeo per la Competitività Margrethe Vestager, sottolineando che i DTA creati dalle banche avevano iniziato ad allontanarsi dal loro obiettivo originario, con le autorità dei quattro paesi che ripagavano le banche per i loro DTA anche durante gli anni di perdita.

“Tutti e quattro gli stati membri hanno cambiato il regime. Hanno messo fine alla creazione di nuovi DTA garantiti dallo Stato che non corrispondono a un pagamento anticipato di imposte sulle entrate”, spiega Vestager in una nota.

“Inoltre, riguardo lo stock esistente di DTA garantiti dallo Stato, tutti gli stati membri hanno introdotto un sistema per remunerare adeguatamente lo Stato per le garanzie”.

Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon  la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below