8 novembre 2016 / 14:58 / in un anno

Ue, nuove sanzioni contro funzionari Crimea

BRUXELLES (Reuters) - I ministri delle Finanze dell‘Unione europea hanno approvato nuove sanzioni contro alcuni funzionari della Crimea, che si vanno ad aggiungere alle misure restrittive già adottate dopo l‘annessione russa del 2014.

“Il Consiglio ha adottato nuove misure restrittive in base alle azioni che minano l‘integrità territoriale ucraina”, ha detto il ministro delle Finanze slovacco Peter Kazimir alla fine di una riunione del Consiglio dei ministri delle Finanze Ue, rispondendo a una domanda su nuove sanzioni.

La Slovacchia è nel suo semestre di presidenza Ue fino alla fine dell‘anno.

Circa 151 persone e 37 entità sono già soggetti a bandi sui visti e congelamento di asset in Ue per il loro ruolo nell‘annessione della Crimea alla Russia, che non è riconosciuta a livello internazionale.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below