4 novembre 2016 / 13:17 / in un anno

Usa, crescita occupazione resta solida a ottobre, salgono salari

WASHINGTON (Reuters) - La crescita degli occupati Usa è rimasta solida a ottobre con un aumento dei salari dei lavoratori, dato che può definitivamente sancire un rialzo dei tassi di interesse a dicembre.

Gli occupati non agricoli il mese scorso sono aumentati di 161.000 unità, secondo quanto annunciato dal dipartimento del Lavoro. I numeri di agosto e settembre sono stati inoltre rivisti per mostrare la creazione di 44.000 posti di lavoro più di quanto inizialmente comunicato.

Il tasso di disoccupazione è sceso al 4,9%, in linea con le attese, dal 5% di settembre. Per il numero di occupati le previsioni erano di un aumento di 175.000.

Le prospettive di un aumento del costo del denaro il mese prossimo da parte della Federal Reserve sono anche sostenute dalla forte crescita dei salari. La paga oraria netta a ottobre è salita di 10 cent (+0,4%) dopo il +0,3% di settembre.

Il dato sul mercato del lavoro arriva a soli quattro giorni dalle elezioni presidenziali dell‘8 novembre, dopo che la scorsa settimana la statistica sul Pil ha mostrato un‘accelerazione della crescita nel terzo trimestre. Gli economisti tuttavia vedono scarso impatto dal dato sulla campagna elettorale, sempre più aspra e divisiva.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below