3 novembre 2016 / 12:42 / in un anno

Referendum, decisione Tribunale Milano su ricorso Onida non prima di 10 giorni

MILANO (Reuters) - La decisione del Tribunale civile di Milano sul ricorso presentato dal professor Valerio Onida sul quesito del referendum del prossimo 4 dicembre non arriverà prima di una decina di giorni.

Il premier Matteo Renzi e la ministra delle Riforme Maria Elena Boschi il primo settembre 2014 a Palazzo Chigi. REUTERS/Max Rossi/File Photo

Lo ha comunicato ai giornalisti la presidente della I sezione civile Paola Maria Gandolfi.

La scorsa settimana il giudice del capoluogo lombardo, Loreta Dorigo, che deve esprimersi sul ricorso presentato dal presidente emerito della Corte Costituzionale, si è riservata la decisione.

Secondo alcuni, se il giudice decidesse di rinviare la questione alla Corte Costituzionale, il referendum potrebbe slittare. Ma l‘avvocato dello Stato che rappresenta Palazzo Chigi nella vicenda ha detto che la legge non prevede che la Consulta possa spostare la data della votazione.

Ieri inoltre Renzi ha detto che l‘ipotesi di un rinvio del referendum “non esiste”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below