5 gennaio 2016 / 11:50 / tra 2 anni

Cameron consentirà a ministri fare campagna per sì e no in referendum Ue

LONDRA (Reuters) - Il primo ministro britannico David Cameron consentirà ai suoi ministri di fare campagna per entrambi i campi nel referendum sulla permanenza della Gran Bretagna nell‘Unione Europea.

Lo ha annunciato oggi la Bbc senza citare fonti.

Cameron sta cercando di rinegoziare i termini dell‘adesione britannica alla Ue e ha detto che intende restare in un‘Unione riformata. Ma non ha escluso altri esiti, nel caso in cui non riuscisse a ottenere alcuni cambiamenti significativi nelle relazioni con Bruxelles.

Numerosi ministri di Cameron sono critici nei confronti dell‘Unione e sono circolate ipotesi sulla necessità di dimissioni da parte di coloro che intendano fare campagna per l‘uscita di Londra dalla comunità.

La Bbc ha detto che Cameron consentirà ai ministri di fare campagna sia per il sì che per il no una volta che sarà stato raggiunto un accordo sui rapporti con la Ue.

(Kate Holton)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below