23 dicembre 2015 / 16:42 / tra 2 anni

Ue, agenzia di rating Dagong Europe sotto inchiesta dell'Esma

HONG KONG (Reuters) - Le autorità europee hanno identificato alcuni punti di debolezza nel sistema interno di controlli nell‘agenzia di rating Dagong Europe durante due anni di inchiesta.

La sede di Dagong Global REUTERS/Jason Lee (CHINA - Tags: BUSINESS POLITICS)

E’ quanto emerge da documenti visti da Reuters e da fonti vicine alla vicenda.

L‘inchiesta è un colpo potenziale alla più grande agenzia di rating cinese Dagong Global, che ha avviato Dagong Europe in Italia nel marzo 2012 come prima concorrente in Europa delle tre grosse agenzie Usa, Moody‘s, Fitch e Standard and Poor‘s.

L‘indagine è stata portata avanti dall‘European Securities and Markets Authority (Esma), che ha il potere di approvare, supervisionare e sanzionare le agenzie di rating all‘interno dell‘Ue.

Al centro dell‘inchiesta ci sono i timori dell‘autorità sul fatto che Dagong Global possa non soddisfare pienamente le leggi Ue, tra le altre cose per prevenire i conflitti di interesse.

Esma non ha voluto fare commenti, così come Dagong Europe.

(Lisa Jucca)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below