23 dicembre 2015 / 14:22 / tra 2 anni

Spagna, socialista Sànchez annuncia "no" a governo con popolari

MADRID (Reuters) - Il leader del partito socialista spagnolo, Pedro Sánchez, ha detto che esplorerà ogni possibilità per dare vita ad un governo del cambiamento, ma ha confermato il voto contrario alla richiesta del premier uscente Mariano Rajoy di essere confermato nella carica e ha aggiunto che lavorerà affinché non si debba tornare alle urne.

Il leader socialista Pedro Sanchez. REUTERS/Sergio Perez

“Il Psoe costruirà ponti per trovare soluzioni... Gli spagnoli hanno chiesto alle urne un cambiamento di stampo progressista e accompagnato da un dialogo”, ha detto Sánchez davanti alla sede del suo partito, prima di recarsi all‘incontro con Rajoy.

Sánchez ha detto che tocca al partito popolare, in quanto prima forza dopo le elezioni, cercare di formare un governo, aggiungendo che Rajoy potrà contare sull‘appoggio dei socialisti nel contrasto del tentativo della Catalogna di separarsi dalla Spagna, senza che questo comporti un accordo politico con il centrodestra.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below