22 dicembre 2015 / 13:02 / tra 2 anni

Legge Stabilità, governo vota fiducia in Senato nel pomeriggio

ROMA (Reuters) - Il governo, tramite il ministro per i rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi, ha posto la questione di fiducia sulla legge di Stabilità in Senato.

Un'immagine del Senato. REUTERS/Giampiero Sposito/Files

La successiva capigruppo ha stabilito che il dibattito prosegua ora con la discussione generale, poi le dichiarazioni di voto. L‘inizio delle operazioni di voto sulla fiducia, con la chiama dei senatori, è previsto per le 16,30. Nel tardo pomeriggio si chiuderà l‘esame parlamentare della manovra.

Dopo il passaggio a Camera e Senato la legge di Stabilità contiene misure per oltre 30 miliardi di euro dai 26,5 iniziali.

Sul fronte coperture la voce principale è l‘aumento dell‘indebitamento netto dall‘1,4 al 2,4% del Pil, 17,6 miliardi in valore assoluto.

La commissione europea ha finora autorizzato l‘Italia ad alzare il deficit solo fino all‘1,8% del Pil e si esprimerà sugli ulteriori margini di flessibilità richiesti in primavera.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below