21 dicembre 2015 / 09:39 / 2 anni fa

Bruxelles, 5 fermati in operazione legata ad attacchi Parigi

BRUXELLES (Reuters) - La polizia belga ha fermato cinque persone a Bruxelles nell‘ambito di un‘inchiesta legata agli attacchi di Parigi dello scorso 13 novembre. Lo ha reso noto la procura federale.

Ieri sera gli agenti hanno perquisito un edificio nel quartiere di Dansaert, in pieno centro, fermando due fratelli e un loro amico. Un‘altra perquisizone è stata compiuta oggi a Laeken, nel nord della città, e si è conclusa con il fermo di due persone.

I magistrati belgi hanno detto che in entrambi i casi non sono state trovate armi né esplosivi, e che è invece in corso l‘analisi delle conversazioni telefoniche delle persone fermate nel corso della prima perquisizione.

La procura non ha specificato quali siano le accuse, ma ha comunicato che l‘operazione è in relazione agli attacchi di Parigi, rivendicati da Stato Islamico, che hanno provocato la morte di 130 persone.

L‘inchiesta seguita alla vicenda di Parigi, attualmente concentrata soprattutto sulla capitale belga, sono state già arrestate numerose persone, accusate di aver aiutato gli autori degli attachi.

Resta invece ancora latitante Salah Abdeslam, nato a Bruxelles, sospettato di aver preso parte agli assalti.

(Robert-Jan Bartunek)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below