18 dicembre 2015 / 15:47 / 2 anni fa

Ex sindaco di Roma Alemanno a giudizio per corruzione

ROMA (Reuters) - L‘ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno, è stato rinviato a giudizio per corruzione e finanziamento illecito nell‘ambito dell‘inchiesta su mafia-capitale.

L'ex-sindaco di Roma Gianni Alemanno in una immagine di archivio REUTERS/Alessandro Bianchi

Lo riferiscono fonti giudiziarie.

Il giudice per le indagini preliminari, Nicola Di Grazia, ha deciso dopo aver ascoltato per tre ore Alemanno. Il processo partirà il 23 marzo, hanno detto le fonti.

Il 57enne politico romano, al tempo supportato dall‘ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi, è accusato di aver ricevuto tangenti per 125.000 euro tra il 2012 e il 2014. Alemanno è stato sindaco di Roma dal 2008 al 2013.

Alemanno, che avrebbe anche ricevuto finanziamenti illeciti per la propria fondazione, rischia una pena fino a 8 anni.

“Ho fiducia nella magistratura e sono convinto che durante il processo l‘assoluta rettitudine delle mie azioni verrà accertata e provata”, ha detto l‘ex sindaco parlando con alcuni media italiani.

(Steve Scherer)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below