10 dicembre 2015 / 09:55 / 2 anni fa

RES PUBLICA - Crisi banche, lo scaricabarile non risolve i problemi

ROMA (Reuters) - Ora che anche un risparmiatore suicida di Civitavecchia è nei titoli di prima pagina, le modalità di salvataggio delle quattro banche sono sempre più al centro del dibattito e delle polemiche politiche.

Tutti contro tutti a individuare in qualcun altro il responsabile. La Banca d‘Italia punta il dito sulle istituzioni europee. Partiti di opposizione e uno di maggioranza (Scelta civica del sottosegretario Enrico Zanetti che siede al Tesoro) chiedono una commissione d‘inchiesta su Bankitalia. L‘Abi annuncia di aver convocato l‘avvocato per esaminare il sistema di finanziamento del fondo e le “disparità del diritto comunitario”. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi insiste che le ottusità delle istituzioni comunitarie alimentano l‘antipolitica.

Francesco Giavazzi e Daniele Manca sul Corriere della sera si chiedono dove fossero tutti quando in Europa si decidevano le regole con il voto dei più. Rossella Bocciarelli sul Sole dice che “tutti, ma proprio tutti, devono evitare le strumentalizzazioni e l‘esasperazione dei toni”. Anche perché ora una soluzione (“umanitaria” come dice Pier Carlo Padoan o no) va trovata. Con una postilla: spieghino tutti, ma proprio tutti, una buona volta che alti rendimenti implicano alti rischi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below