3 dicembre 2015 / 16:48 / tra 2 anni

Strage in California, Obama: motivi non ancora chiari

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente Usa Barack Obama ha detto oggi che gli investigatori non conoscono ancora le motivazioni che hanno spinto una coppia a uccidere 14 persone e a ferirne 17 nell‘attacco ad una casa di cura in California, ma ha promesso che l‘Fbi e le forze dell‘ordine “andranno a fondo” alla vicenda.

“E’ possibile che sia collegato al terrorismo. Ma non lo sappiamo. E’ anche possibile che sia legato al posto di lavoro”, ha detto Obama ai giornalisti dopo una riunione con i suoi consiglieri per la sicurezza nazionale nella Sala ovale.

Un uomo e una donna armati di fucili d‘assalto -- Syed Rizwan Farook, 28 anni, e Tashfeen Malik, 27 -- hanno aperto il fuoco durante una festa di Natale ieri in una casa di cura a San Bernardino, facendo una strage che ha ancora molti punti oscuri.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below