3 dicembre 2015 / 15:48 / 2 anni fa

Calcio e diritti tv, Svizzera arresta per corruzione 2 dirigenti Fifa America Latina

La sede della Fifa a Zurigo, il 2 dicembre scorso. REUTERS/Arnd Wiegmann

ZURIGO/NEW YORK (Reuters) - La polizia svizzera ha arrestato due alti funzionari della Fifa nelle Americhe, accusati di aver intascato tangenti per milioni di dollari sui diritti televisivi.

L‘ufficio federale di giustizia della Svizzera (Foj) ha indicato gli arrestati in Alfredo Hawit (Honduras), presidente della federazione calcio dell‘America centro-settentrionale (Concacaf), e Juan Angel Napout (Paraguay), numero uno della federazione del Sudamerica (Conmebol).

I funzionari sono stati arrestati per ordine del dipartimento di giustizia degli Stati Uniti. Il Foj chiederà a Washington di presentare una richiesta formale di estradizione entro quaranta giorni.

Hawit e Napout, che si opporranno alla richiesta di estradizione, sono accusati di aver preso mazzette “in cambio della vendita dei diritti di marketing sui tornei di calcio in America Latina e sulle partite di qualificazione ai Mondiali”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below