26 novembre 2015 / 13:10 / tra 2 anni

Russia, premier Medvedev ordina ritorsioni economiche contro Turchia

MOSCA/ANKARA (Reuters) - Il primo ministro russo Dmitry Medvedev ha ordinato al governo russo di delineare misure che possano includere il congelamento di alcuni progetti di investimenti congiunti con la Turchia, in ritorsione all‘abbattimento dell‘aereo da guerra russo per mano dell‘esercito turco.

Il primo ministro russo Dmitry Medvedev. REUTERS/Jorge Silva

Medvedev ha detto inoltre oggi durante una riunione del consiglio dei ministri che le misure dovranno includere anche restrizioni sull‘importazione di cibo dalla Turchia.

Dal canto suo, il presidente turco Tayyip Erdogan ha definito “emotiva” la possibilità che possano essere cancellati alcuni progetti con la Russia a causa dell‘abbattimento dell‘aereo vicino al confine siriano.

Erdogan ha precisato che l‘abbattimento di martedì scorso è stato una “reazione automatica” in linea con le istruzioni date all‘esercito.

Le regole di ingaggio militare della Turchia rappresentano in effetti un altro tema di disaccordo con la Russia sulla politica in Siria, ha aggiunto il presidente, precisando che Ankara continuerà a sostenere i ribelli moderati in Siria e i turcomanni che combattono contro il presidente Bashar al-Assad.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below