25 novembre 2015 / 13:47 / tra 2 anni

Lavrov: Russia non dichiarerà guerra ma rivedrà relazione con Turchia

MOSCA (Reuters) - La Russia non intende dichiarare guerra alla Turchia dopo che l‘aeronautica turca ha abbattuto ieri un jet russo vicino al confine tra Turchia e Siria.

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. REUTERS/Leonhard Foeger

Lo ha detto il ministro degli Esteri Sergei Lavrov che ha però parlato di un atto premeditato, che porterà a una “seria riconsiderazione” delle relazioni tra Mosca e Ankara e che avrà un impatto sui negoziati di Vienna sulla crisi siriana.

Lavrov, secondo cui “non è un segreto che i terroristi utilizzano il territorio turco”, ha anche detto che la Russia chiederà al consiglio di sicurezza dell‘Onu di esaminare informazioni su come sono finanziati i terroristi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below