24 novembre 2015 / 12:41 / 2 anni fa

Volkswagen, nuova inchiesta in Germania su evasione fiscale

AMBURGO/FRANCOFORTE (Reuters) - I magistrati tedeschi di Braunschweig dicono di aver avviato una seconda inchiesta legata allo scandalo delle emissioni di Volkswagen, concentrandosi su cinque esponenti della società in relazione all‘ipotesi di reato di evasione fiscale.

L'AD di Volkswagen Matthias Mueller. REUTERS/Ina Fassbender

Secondo quanto riferito da un portavoce dell‘ufficio del magistrato, l‘inchiesta cerca di chiarire se i proprietari di vetture Volkswagen, per le quali sono state sottostimate le emissioni di anidride carbonica, abbiano pagato tasse automobilisitche troppo basse. In precedenza, il quotidiano Sueddeutsche Zeitung e le tv NDR e WDR avevano detto che i magistrati tedeschi avevano aperto l‘inchiesta per una presunta evasione fiscale.

Il portavoce ha detto che il danno provocato dalla presunta evasione fiscale “non è di poco conto”. L‘inchiesta si concentra soprattutto sull‘evasione fiscale, ma potrebbe anche prevedere la frode.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below