24 giugno 2015 / 08:44 / tra 2 anni

Immigrazione, Renzi: sinistra non tema idea rimpatrio

ROMA (Reuters) - La sinistra italiana non può più avere paura del concetto di rimpatrio per gli immigrati che non hanno diritto all‘asilo, ha detto oggi il premier Matteo Renzi, plaudendo al fatto che l‘immigrazione sia “finalmente una priorità nell‘agenda politica europea”.

Un migrante sbarcato ad Augusta. REUTERS/Antonio Parrinello

“Non possiamo più avere paura del concetto di rimpatrio”, ha detto Renzi in un intervento al Senato sul Consiglio europeo di domani e venerdì.

“Chi ha diritto di restare in Italia deve restare... ma allo stesso tempo la sinistra non può avere paura del concetto di rispetto delle regole”, ha spiegato Renzi, aggiungendo che per chi non ha titolo per restare le procedure di rimpatrio devono essere velocizzate.

Il premier ha poi sottolineato che “non si fanno accoordi di cooperazione internazionale con chi non accetta la possibilità di una procedura di rimpatrio”.

Recentemente il premier ha già richiamato l‘attenzione sulla necessità del rimpatrio per i migranti a cui non viene riconosciuto lo status di rifugiato, e conseguentemente degli accordi di riammissione con i Paesi di provenienza.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below