23 giugno 2015 / 14:40 / tra 2 anni

Immigrati, Alfano: finora 59.000 arrivi, no status rifugiato al 48%

ROMA (Reuters) - Sono 59.000 gli immigrati arrivati in Italia nella prima parte del 2015, in linea con i numeri del 2014, ha detto oggi il ministro dell‘Interno Angelino Alfano, precisando che le domande dei richiedenti lo status di rifugiato sono state respinte nel 48% dei casi esaminati.

Il ministro dell'interno Angelino Alfano assieme al premier Matteo Renzi. REUTERS/Remo Casilli

In un‘audizione davanti alla commissione Affari costituzionali del Senato, Alfano ha spiegato che finora “le Commissioni territoriali per il riconoscimento dello status di rifugiato hanno esaminato 22.666 domande, un più 49% rispetto a un anno fa. Hanno ottenuto lo status di rifugiato il 6%, quello di protezione sussidiaria il 18%, le procedure per il permesso umanitario sono state avviate per il 25%, il diniego ha riguardato il 48% e l‘archiviazione per irreperibilità è scattata nel 3% dei casi”.

Il ministro ha spiegato che l‘Italia “ha dato accoglienza attualmente a 78.000 immigrati”.

Solo ieri sono stati 2.741 i migranti soccorsi nel Mediterraneo secondo i dati forniti dalla Guardia costiera, e diversi altri inverventi sono in corso oggi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below