23 giugno 2015 / 11:35 / tra 2 anni

Grecia, Ue vuole lista azioni prioritarie in caso di accordo

BRUXELLES (Reuters) - La Grecia deve dire esattamente quali azioni intraprenderà prima del possibile pagamento dei nuovi aiuti finanziari da parte dei suoi creditori europei.

Lo dice la Commissione europea, in vista di un accordo tra Atene e creditori internazionali, che potrebbe sbloccare 7,2 miliardi di nuovi fondi a favore del paese entro la fine del mese.

L‘eventuale pagamento tuttavia potrà ricevere il via libera dai vari parlamenti nazionali europei solo dopo che quello greco avrà approvato le leggi necessarie per la realizzazione delle riforme promesse.

“Penso che quello che vorremo vedere, al di là degli aggiustamenti sui numeri e sugli approcci che stanno avendo luogo tra le tre istituzioni mentre parliamo, è anche la lista delle azioni prioritarie menzionate nella proposta”, ha dichiarato in conferenza stampa il portavoce della Commissione Margaritis Schinas.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below