19 giugno 2015 / 10:28 / 2 anni fa

Gdf sequestra 410 siti online, vendevano falsi di brand del lusso

ROMA (Reuters) - Le Fiamme gialle hanno sequestrato 410 siti Internet che vendevano prodotti contraffatti di noti marchi internazionali, come hanno riferito gli stessi investigatori.

Dettaglio di una creazione di Giorgio Armani per l'autunno/inverno 2015/2016, portata in passerella da una modella durante la Settimana della moda di Milano, lo scorso marzo. REUTERS/Alessandro Bianchi

La Procura di Roma che coordina l‘inchiesta ha iscritto nel registro degli indagati 15 titolari di siti sequestrati, hanno spigato gli inquirenti nel corso di una conferenza stampa.

Numerose perquisizioni sono state eseguite nelle province di Napoli, Catania, Palermo, Pescara, Salerno, Ascoli Piceno, Venezie, Milano, Mantova, Livorno e Viterbo.

I siti in questione offrivano prodotti contraffatti di brand come Mont Blanc, Bulgari, Chanel, Cartier, Panerai, Fendi, Patek Philippe, Dolce & Gabbana, Louis Vuitton, Burberry, Hermes, Christian Dior, Gucci, Moncler, Armani e Rolex.

Le indagini sono state condotte dal Nucleo speciale tutela mercati e dal Nucleo speciale frodi tecnologiche, con il coordinamento dei pm Edmondo De Gregorio e Francesca Loy e del procuratore aggiunto Nello Rossi. I decreti sono stati emessi dal gip Stefano Aprile.

Nel 2014 la sola Guardia di Finanza ha sequestrato prodotti contraffatti per circa 3 miliardi di euro, con 8.424 persone denunciate in 9.578 interventi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below