16 giugno 2015 / 17:14 / tra 2 anni

Scuola, Renzi: slitta a 2016 assunzione precari, a luglio conferenza

ROMA (Reuters) - A luglio il governo organizzerà una conferenza nazionale sulla scuola per ascoltare le varie voci contrarie alla riforma e poi prendere la sua decisione definitiva, ha detto oggi il premier Matteo Renzi, annunciando che l‘assunzione dei 100.000 precari slitta al prossimo anno a causa dell‘opposizione alla sua proposta.

“Quest‘anno, secondo me, con 3.000 emendamenti in commissione (i 100.000 precari) non si assumono, sta nei fatti che si va all‘anno prossimo”, ha detto Renzi durante la registrazione di Porta a Porta.

“Nei primi giorni di luglio organizzeremo una conferenza nazionale sulla scuola, con sindacati, docenti, presidi, famiglie, quelli che vogliono essere assunti... Presentiamo la nostra proposta, e una volta che li abbiamo ascoltati si chiude”, ha detto Renzi, precisando che si tratterà di una conferenza di una giornata.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below