16 giugno 2015 / 11:17 / tra 2 anni

Egitto, confermata condanna a morte per Morsi, legale fa appello

IL CAIRO (Reuters) - La giustizia egiziana ha confermato la condanna a morte per l‘ex presidente Mohamed Morsi per il coinvolgimento in un‘evasione di massa da un carcere nel 2011.

L'ex presidente Mohamed Morsi dietro le sbarre durante il processo al Cairo. REUTERS/Al Youm Al Saabi Newspaper

Poco dopo, l‘avvocato che assiste Morsi ha detto a Reuters che ricorrerà in appello contro la sentenza.

I magistrati avevano chiesto la pena di morte il mese scorso e deferito il caso al Grand Mufti Shawqi Allam, la massima autorità religiosa del Paese, in un passaggio previsto dalla legge per le sentenze capitali.

Mohamed Morsi, cacciato due anni fa, è stato riconosciuto colpevole, tra l‘altro, di coinvolgimento in un‘evasione di massa da un carcere del Cairo durante la rivolta del 2011 contro Hosni Moubarak.

Nello stesso caso, è stato condannato a morte anche Mohamed Badie, guida dei Fratelli musulmani.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below