5 giugno 2015 / 17:07 / 2 anni fa

Tsipras: Grecia non può accettare proposte "assurde" da creditori

ATENE (Reuters) - La proposta avanzata da Atene ai creditori questa settimana è l‘unica base realistica per raggiungere accordo. Lo ha detto in un perentorio discorso al parlamento il primo ministro greco Alexis Tsipras che ha bollato come “assurda” la proposta dei creditori e ha detto di sperare che venga ritirata.

Il premier greco Alexis Tsipras lo scorso 2 giugno ad Atene. REUTERS/Alkis Konstantinidis

“Le proposte avanzate dai creditori sono irrealistiche” ha detto. “Il governo greco non può accettare proposte assurde”.

Nondimeno la Grecia è più che mai vicina a un‘intesa, dato che la proposta di Atene non è indifferente alle necessità dei creditori, ha detto il primo ministro, che ha sottolineato che c‘è bisogno di trovare un accordo che ponga fin ai discorsi sull‘uscita di Atene dall‘euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below