1 giugno 2015 / 09:51 / tra 2 anni

Mattarella: perseguire interesse generale per fiducia, coesione sociale

ROMA (Reuters) - Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, approfitta di un messaggio ai Prefetti in occasione della Festa della Repubblica del 2 giugno, per ricordare come la chiave per mantenere la fiducia dei cittadini e la coesione sociale sia il perseguimento dell‘interesse generale del Paese.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. REUTERS/Italian Presidency Press Office/Handout via Reuters

“Perseguire l‘interesse generale ed assicurare, in modo uniforme in tutte le aree del Paese, decisioni efficaci a garanzia dei diritti fondamentali e della pari dignità sociale sono condizioni imprescindibili per preservare la coesione sociale, per innalzare il ritmo di sviluppo e il livello di competitività, per alimentare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni”, scrive il Capo dello Stato.

Mattarella sollecita poi una azione “tenace ed inflessibile” contro “i comportamenti illeciti e le infiltrazioni delinquenziali nella sfera pubblica. Prevenire e sradicare, ovunque si annidi, ogni fenomeno corruttivo e di inquinamento è una sfida ineludibile”.

Il presidente della Repubblica invita i prefetti a gestire in modo equilibrato l‘accoglienza dei migranti e a portare avanti “con determinazione” la lotta “alle inefficienze e alle disfunzioni”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below