29 maggio 2015 / 07:07 / 2 anni fa

Lucchini, intesa notturna per passaggio lavoratori a Cevital

ROMA (Reuters) - Nel corso della notte è stata raggiunta l‘intesa per il passaggio dei lavoratori delle acciaierie ex Lucchini alla nuova proprietà Cevital, azienda algerina. Lo riferisce la Cgil.

Secondo il sindacato l‘accordo, che riguarda 2.200 lavoratori, sarà formalizzato il prossimo 3 giugno a Piombino.

”È stato salvaguardato il contratto nazionale e

l‘occupazione”, commenta nel suo “Mattinale” la Cgil, che per il momento non fornisce altri dettagli.

Meno ottimista il sindacato metalmeccanico Uilm, secondo cui la trattativa è stata solo “aggiornata” al 3 giugno. “Nel corso della notte, infatti, è stato siglato un verbale di riunione che fissa i temi che saranno oggetto di un eventuale accordo sindacale per il trasferimento dei lavoratori da Lucchini A.S. in Cevital (Aferpi)”, dice in una nota il coordinatore della siderurgia Guglielmo Gambardella, secondo cui si “applicherà ai lavoratori il contratto di solidarietá”.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below