22 maggio 2015 / 11:45 / 2 anni fa

Ucraina, si riaccendono scontri nell'est, 3 soldati uccisi

KIEV (Reuters) - Tre soldati ucraini sono stati uccisi e altri 12 feriti in uno scontro tra forze governative e separatisti filo-russi, in quello che sembra un nuovo colpo alla fragile tregua in vigore da tre mesi, ha annunciato l‘esercito di Kiev.

Il portavoce militare Andriy Lysenko ha detto che le forze governative sono state attaccate dai separatisti a colpi di mortaio in diverse zone dell‘est e del sud est del paese, tra cui la città di Donetsk.

Non ci sono notizie sulle perdite da parte dei separatisti, accusati da Ucraina, Nato e paesi occidentali di essere sostenuti con armi e uomini dalla Russia, che però nega.

Sono oltre 6.200 le persone uccise dall‘inizio del conflitto, nell‘aprile 2014, dopo la deposizione del governo filo-russo seguito alle proteste per il mancato accordo economico con l‘Unione europea.

(Natalia Zinets e Alessandra Prentice)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below