22 maggio 2015 / 11:35 / tra 3 anni

Spagna al voto domenica per regionali, sondaggi non danno vincitori

VALENCIA, Spagna (Reuters) - La Spagna vota domenica per le regionali, e i sondaggi indicano un probabile terremoto nei risultati, dopo decenni di alternanza tra popolari e socialisti, con un esito che peserà negativamente sul governo di centrodestra di Mariano Rajoy.

Secondo le ultime rilevazioni, nessun partito riuscirà da solo ad accaparrarsi la maggioranza in 12 regioni su 13 (oggi 10 su 13 sono governate dal Ppe) e nella maggior parte degli 8.000 comuni che vanno al voto.

In diversi casi, indicano i sondaggi, serviranno almeno tre partiti per formare una maggioranza. A Barcellona, le preferenze potrebbero essere distribuite tra sette diversi partiti.

Della frammentazione sembrano destinati a beneficiare i due partiti comparsi ultimamente sulla scena, Ciudadanos, di centrodestra, e and Podemos, di sinistra, che però non avrebbero abbastanza voti per governare da soli.

(Julien Toyer)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below