22 maggio 2015 / 10:35 / tra 3 anni

Greggio, Brent in calo su realizzi per Memorial Day, trend resta rialzista

LONDRA (Reuters) - Le quotazioni dei petroliferi sono in moderato ribasso, con prese di beneficio fisiologiche alla vigilia di un week-end lungo per via del ponte del Memorial Day che hanno la meglio sui timori persistenti riguardanti l‘impatto degli scontri in Medio Oriente in termini di produzione.

Barili di greggio inn un'immagine d'archivio. REUTERS/Jon Nazca

I futures sul greggio leggero Usa, sostenuti dal calo delle scorte governative la settimana scorsa, hanno conosciuto la striscia di sedute positive più lunga da quando, nel 1983, il contratto viene quotato.

La marcata flessione delle scorte, emersa con i dati Eia, ha rafforzato la sensazione che la domanda degli utilizzatori finali di prodotti petroliferi sia forte e in crescita.

L‘avanzata dell‘IS in Iraq e la conquista della città siriana di Palmira in settimana hanno creato timori sulla produzione mediorientale.

Attorno alle 11,35, il futures sulle consegne di Brent a giugno si attesta a 65,95 dollari il barile (-0,59 dollari), dopo aver oscillato fra 65,92 e 66,64 dollari. Il contratto di riferimento sul greggio leggero Usa perde 0,36 dollari, a 60,36 dollari il barile, dopo aver oscillato tra 60,27 e 60,80 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below