21 maggio 2015 / 14:23 / tra 2 anni

Milan, Berlusconi: trattative ancora in corso, esito non certo

MILANO (Reuters) - Le trattative per la cessione di quote del Milan sono ancora in corso ma se i pretendenti non risultassero in grado di offrire continuità e supporto, il club rossonero resterà al 100% sotto il controllo di Silvio Berlusconi.

Giocatori del Milan durante la partita con la Roma REUTERS/Stringer

A dirlo è l‘ex premier e leader di Forza Italia in un‘intervista all‘emittente televisiva locale Telepadova in vista delle elezioni regionali.

“Ho pensato e penso ancora di poter trovare sul mercato internazionale, rivolgendomi anche a degli Stati, degli investitori che potessero pensare di dare una positività alla loro immagine con il brand del Milan”, ha detto Berlusconi, che ha precisato come le trattative intavolate finora prevedessero la sua permanenza nel ruolo di presidente.

L‘ex premier ha ribadito di essere propenso a mantenere il controllo del club: “Fino ad ora abbiamo trattato al massimo per il 50% e 50%, oppure per il 51%-49%, in qualche caso, con uno Stato, al 75% e 25%. Siamo ancora alla ricerca di una possibilità di questo tipo”.

“Se per caso noi non dovessimo decidere che chi si avvicina al Milan lo fa con intenzioni di continuità nel supporto, allora resterò io al 100% nel Milan, continuerò a fare sacrifici per il Milan”, ha concluso Berlusconi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below