21 maggio 2015 / 07:24 / 3 anni fa

Siria, Stato Islamico controlla oltre metà del territorio

BEIRUT (Reuters) - Stato Islamico controlla oltre la metà del territorio della Siria, dopo la sua avanzata a Palmira, ha reso noto oggi un osservatorio che monitora la guerra civile in corso nel paese Mediorientale.

Un giovane combattente ribelle con in mano pane e fiori nel quartiere Al-Ezaa ad Aleppo. REUTERS/Hosam Katan

Il gruppo sunnita fondamentalista, che già controllava ampie zone nel nord e nell‘est della Siria, ha conquistato ieri l‘antica città, considerata dall‘Unesco patrimonio dell‘umanità. E’ la prima volta che Stato Islamico prende il controllo di un grande centro abitato sottraendolo direttamente alle forze governative.

Le aree controllate dal gruppo sono in gran parte poco densamente abitate. La maggior parte delle città siriane, compresa la capitale Damasco, si trovano nella zona occidentale, lungo il confine con il Libano e lungo la costa.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below