13 maggio 2015 / 14:58 / 3 anni fa

Iraq, numero due Is ucciso in raid aereo coalizione

BAGHDAD (Reuters) - Il ministero della Difesa iracheno ha annunciato che il numero due dello Stato islamico è rimasto ucciso in un raid aereo della coalizione a guida Usa nel nord del Paese.

Un mezzo militare delle forze di sicurezza irachene, sullo sfondo del fumo che si alza da una zona di scontri vicino a Tikrit. REUTERS/Thaier Al-Sudani

“In base ad accurate informazioni di intelligence, un attacco aereo delle forze di coalizione ha colpito il secondo in comando di Is, Abu Alaa al-Afari”, ha detto in un comunicato sul suo sito web il ministero.

In precedenza la task force che coordina la operazioni della coalizione aveva fatto sapere attraverso un comunicato che gli Stati Uniti hanno condotto da ieri mattina con gli alleati 16 attacchi aerei in Iraq (vicino a Mosul, Falluja, Sinjar, Tal Afar, Bayji e al Qaim) e Siria.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below