13 maggio 2015 / 08:04 / tra 3 anni

Italia, Pil torna a crescere in primo trimestre, riparte domanda interna

MILANO (Reuters) - Nel periodo gennaio-marzo l‘economia italiana è cresciuta oltre le attese, registrando la variazione congiunturale positiva del prodotto interno lordo più consistente da quattro anni, grazie al contributo della domanda interna.

Una commessa allestisce una vetrina di Furla in centro a Milano, 17 settembre 2014. REUTERS/Stefano Rellandini

Prende così il via la lenta ripresa attesa dal governo e dagli economisti per quest‘anno, innescata dalle misure espansive della Banca centrale europea e dal calo dei prezzi del greggio, oltre che da una politica di bilancio meno stringente.

Il ritorno del segno più, latitante dal terzo trimestre 2013, è certificato dai numeri preliminari diffusi stamane da Istat, secondo cui il Pil tra gennaio e marzo di quest‘anno é cresciuto di 0,3%, dopo la variazione nulla segnata nei tre mesi precedenti, mentre la mediana delle stime degli economisti si fermava a +0,2%.

“E’ un numero oltre le nostre attese, ma tutto sommato in linea con gli indicatori di breve termine usciti fino adesso. Tutto si muove nella direzione di un‘uscita dalla recessione”, commenta Fabio Fois, economista di Barclays.

Interrompe la caduta dopo oltre tre anni anche il dato a perimetro annuo, che vede segna una variazione nulla, da -0,5% dell‘ultima frazione dell‘anno scorso, a fronte di attese per un calo di 0,2%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below