12 maggio 2015 / 13:38 / tra 3 anni

Gb, Cameron verso referendum su Ue entro 2017, vuole modifiche trattato

LONDRA (Reuters) - Il primo ministro britannico David Cameron vorrebbe tenere un referendum sull‘appartenenza della Gran Bretagna all‘Unione europea prima della fine del 2017 e vuole modificare il trattato Ue nell‘ambito di una rinegoziazione dei rapporti con l‘Unione.

Uno spazzino pulisce la strada davanti al 10 di Downing Street, in vista della prima riunione coi ministri del premier David Cameron. REUTERS/Suzanne Plunkett

Lo ha riferito il suo portavoce.

“Se potremo farlo prima lo faremo”, ha detto il portavoce. “Non ci sono cambiamenti su questa posizione. Il primo ministro lo ha chiarito in diverse occasioni”.

“Vuole una modifica del trattato. Il consiglio che ha avuto è che è necessaria una modifica, per esempio nei termini di alcuni cambiamenti che vuole vedere nel welfare”, ha aggiunto il portavoce.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below