October 28, 2014 / 8:04 AM / 5 years ago

'Ndrangheta, 13 arresti in varie province. Interessi cosche su subappalti Expo

Il sito milanese dell'Expo. REUTERS/Gianni Congiu

MILANO (Reuters) - I carabinieri del Ros stanno procedendo ad 13 arresti in varie province nei confronti di accusati di diversi reati, tra cui associazione di tipo mafioso. L’inchiesta della procura distrettuale antimafia di Milano ha portato alla luce tra l’altro gli interessi di alcune cosche di ‘Ndrangheta nei subappalti di grandi opere connesse a Expo.

E’ quanto fanno sapere gli stessi carabinieri in una nota in cui precisano che le province interessate dall’operazione sono Milano, Como, Monza-Brianza, Vibo Valentia e Reggio Calabria.

“Al centro delle indagini del Ros due sodalizi della ‘Ndrangheta radicati nel Comasco, con diffuse infiltrazioni nel tessuto economico lombardo. Accertati, tra l’altro, gli interessi delle cosche in speculazioni immobiliari e in subappalti di grandi opere connesse ad Expo 2015”, si legge nella nota.

Le altre ipotesi di reato per i 13 indagati sono detenzione e porto abusivo d’armi, intestazione fittizia di beni, reimpiego di denaro di provenienza illecita, abuso d’ufficio, favoreggiamento, minacce e danneggiamento mediante incendio.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below