January 14, 2011 / 9:24 AM / 7 years ago

Fiat,investimento fuori Italia se Mirafiori dice no- AD a stampa

MILANO, 14 gennaio (Reuters) - L‘AD Fiat FIA.MI Sergio Marchionne conferma, in un‘intervista con un giornale belga, che nel caso di no al referendum di Mirafiori a Torino sposterà i nuovi investimenti previsti su altri impianti fuori Italia.

Il voto tra i lavoratori è in corso e si chiude questa sera.

“Nello stabilimento di Mirafiori a Torino c’è una minoranza che parla molto”, ha detto Marchionne al quotidiano De Tijd.

“Ma non funziona così in una fabbrica moderna. Tutte le volte che un‘opzione è appoggiata da una maggioranza, quelli che hanno scelto la possibilità alternativa devono fare un passo indietro”, ha aggiunto. “In Italia non si accetta la sconfitta. E non voteremo un‘altra volta sullo stesso piano”.

“Abbiamo un piano B”, ha risposto Marchionne alla domanda di cosa farà Fiat se il voto fosse contrario all‘intesa. “Ho altri impianti oltre a quelli in Italia. Ci sono impianti Fiat in tutto il mondo”. Il gruppo vuole investire un miliardo di euro a Mirafiori per produre Suv Alfa-Jeep.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below