March 17, 2020 / 8:54 AM / 22 days ago

PUNTO 1-Borsa, vietate vendite scoperto su 20 titoli per seduta odierna - Consob

(Aggiunge dettagli)

ROMA, 17 marzo (Reuters) - Consob ha stabilito per la giornata di oggi il divieto di vendita allo scoperto su 20 titoli azionari quotati e ha avviato le procedure per prendere ulteriori misure restrittive.

Il regolamento Ue sullo short selling prevede che le vendite allo scoperto possano essere vietate per un periodo iniziale non superiore a tre mesi.

La decisione presa per la giornata di oggi, scrive Consob in una nota, si accompagna a quella presa dall’Esma “di ridurre la soglia di notifica alle autorità di vigilanza delle posizioni nette corte dallo 0,2% allo 0,1% ex art. 28 del medesimo regolamento”.

I titoli oggetto del divieto di vendite allo scoperto sono: Azimut Holding, Telecom Italia, UniCredit , Exor, Fiat Chrysler, Banca Generali, Leonardo, Ubi Banca, Mediobanca, Fiera Milano, Sanlorenzo , Banca Mediolanum, Dovalue, Cerved Group, Ovs, Maire Techimont, Marr , Autogrill, Banca Mps, Astm .

I provvedimenti presi, spiega l’autorità di controllo, sono finalizzati a ripristinare un contesto operativo che garantisca una maggiore trasparenza e stabilità delle negoziazioni.

Consob aveva già disposto il divieto di vendite allo scoperto su 85 titoli quotati per la seduta di venerdì.

Il mercato ha aperto in rialzo e ora quota sotto i massimi toccati in avvio con il FTSE Mib in rialzo dell’1,8%.

Stefano Bernabei, in redazione a Milano Gianluca Semeraro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below