February 7, 2020 / 9:24 AM / in 15 days

BORSA SHANGHAI-Chiude settimana peggiore in 9 mesi su estensione contagio coronavirus

HONG KONG, 7 febbraio (Reuters) - L’azionario cinese ha chiuso la sessione di oggi in leggero rialzo, ma registra il peggior calo settimanale in nove mesi a causa dei timori sull’impatto economico dell’epidemia di coronavirus in corso in Cina, che finora ha ucciso oltre 630 persone.

** L’indice Shanghai Composite ha chiuso in rialzo dello 0,3% a 2.875,96. Nella settimana ha perso il 3,4% in seguito alle vendite pesanti di lunedì alla riapertura dopo le vacanze del Capodanno lunare.

** La Cina ha prolungato il periodo di ferie per contenere la diffusione del virus.

** L’indice delle blue-chip CSI300 ha chiuso piatto terminando la settimana con perdite del 2,6%.

** I benchmark CSI300, Shanghai e Shenzhen hanno recuperato oltre la metà delle perdite di lunedì quando circa 700 miliardi di dollari di valore di mercato sono stati cancellati.

** Il sottoindice del settore finanziario CSI300 ha chiuso in leggero ribasso dello 0,4%, l’indice immobiliare è sceso dello 0,8% e il sottoindice healthcare <.CSI300HC > ha segnato un calo dell’1,2%, mentre il settore dei beni di prima necessità ha archiviato la seduta a +0,8%.

** Nella settimana, il sottoindice del settore finanziario CSI300 ha lasciato sul terreno il 4,9%, la sua peggiore performance settimanale da maggio 2019. Il sottoindice immobiliare ha registrato a sua volta una flessione del 6,7%, il peggior calo settimanale da fine aprile 2019.

** L’indice minore di Shenzhen e l’indice di start-up ChiNext Composite sono avanzati rispettivamente dello 0,5% e dello 0,2%.

** La banca centrale cinese ha annunciato che l’economia del paese potrebbe subire ricadute negative del coronavirus nel primo trimestre, aggiungendo che è in corso la messa a punto di uno strumento di politica monetaria a sostegno dell’economia.

** “Man mano che il virus si diffonde, i settori industriali più direttamente esposti alla perturbazione causata dal virus subiranno probabilmente la maggiore oscillazione dei prezzi”, si legge in una nota di T Rowe Price, che cita come esempi il settore dei videogiochi di Macao e il settore immobiliare cinese.

** L’indice di Hong Kong Hang Seng ha chiuso in ribasso dello 0,3% a 27.404,27 punti.

Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Gianluca Semeraro, camilla.caraccio@thomsonreuters.com, +48587721396

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below