January 3, 2019 / 6:52 AM / in a year

BORSE ASIA-PACIFICO ancora in calo, pesano Apple e Cina

 INDICI                        ORE  7,30    VAR %    CHIUS. 2017
                                                     
 TOKYO                         CHIUSA       /        22.764,94
 HONG KONG                     24.959,17    -0,68    29.919,15
 SINGAPORE                     3.005,59     -1,10     3.402,92
 TAIWAN                        9.492,42     -0,65    10.642,86
 SEUL                          1.993,70     -0,81    2.467,49
 SHANGHAI COMP                 2.461,31     -0,16    3.307,17
 SYDNEY                        5.633,40     1,36     6.065,10
 MUMBAI                        35.689,88    -0,56    34.056,83
    3 gennaio(Reuters) - I mercati dell'area Asia-Pacifico sono in calo anche
oggi, dopo la prima seduta dell'anno in rosso di ieri, dopo che il revenue
warning di Apple si è sommato ai timori sul rallentamento dell'economia globale
e dell'indebolimento dei profitti.
    Ieri Apple ha tagliato le previsioni di vendita, per la prima volta dal
2007, anche per il rallentamemnto in Cina. La notizia ha provocato un
sommovimento rapido sul mercato delle valute, con lo yen che si apprezzato sulle
principali monete in pochi secondi. In rialzo anche le quotazioni dell'oro.
    L'annuncio a sorpresa di Apple ha pesato soprattutto sulla borsa di Taiwan e
quella di Seul. 
    Intanto, in Cina si attendono nuove misure dal governo per sostenere
l'economia. In tarda serata, intanto, la banca centrale cinese ha annunciato un
intervento di aggiustamento per aiutare soprattutto le piccole imprese che hanno
difficoltà a ottenere credito. Ma nonostante una politica più pro-crescita, gli
economisti di BofA Merrill Lynch prevedono un continuo rallentamento della
crescita, e ritengono che le autorità cinesi interverrebbero in modo più
concreto solo se avvertissero seri rischi per la stabilità finanziaria.
    ** SYDNEY in controtendenza, chiude guadagnando l'1,3%, dopo la
perdita netta di ieri. Il calo del dollaro australiano, che a un certo punto è
arrivato vicino ai minimi da 10 anni, ha favorito il comparto minerario e in
generale l'export legato ai materiali, nonostante l'indebolimento delle
previsioni sulla domanda dalla Cina.
    ** TOKYO è chiusa anche oggi.
    ** I listini cinesi sono anche oggi in calo: SHANGHAI perde lo 0,2%,
HONG KONG lo 0,7%. TAIWAN è calata dello 0,7%.
    ** SEUL ha perso lo 0,85%, con il comparto tech colpito dalle
notizie negative di Apple.
    ** In calo anche MUMBAI, appesantita dai titoli finanziari, e
SINGAPORE, che è la piazza peggiore della regione. 

         
Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con quotazioni, 
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon  la
parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below