April 28, 2017 / 7:26 AM / 2 years ago

BORSE ASIA-PACIFICO piatte per motivi locali

 INDICI                        ORE  8,45    VAR %    CHIUS. 2016
 ASIA-PAC.                     486,78       -0,11    426,67
 TOKYO                         19.196,74    -0,29    19.114,37
 HONG KONG                     24.615,80    -0,33    22.000,56
 SINGAPORE                     3.175,36     0,13      2.880,76
 TAIWAN                        9.872,00     0,12      9.253,50
 SEUL                          2.205,44     -0,18     2.026,46
 SHANGHAI COMP                 3.151,11     -0,03     3.103,64
 SYDNEY                        5.924,10     0,04      5.665,79
 MUMBAI                        29.881,64    -0,49    26.626,46
 28 aprile (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico oggi sono per lo più in
calo, con le sole eccezioni di Taiwan e Singapore, sulla base di spinte locali.
Gli andamenti hanno spiegazioni legate a vicende o andamenti economici locali. 
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, intorno alle 8,45
circa segna -0,11% a 486,78 punti, in prossimità dei massimi da giugno 2015. Il
benchmark giapponese Nikkei ha chiuso in calo (-0,29%).
    ** SHANGHAI: listini cinesi in calo sui timori di un'eventuale
stretta regolatoria da parte delle autorità nazionali che vogliono arginare la
speculazione e l'eccessivo indebitamento delle aziende. La borsa si avvia alla
terza settimana di chiusura in calo.
    ** HONG KONG si allinea ai mercati continentali ma si avvia a
chiudere la settimana con una crescita superiore al 2%.
    Il titolo Prada perde il 0,96%.
    ** TAIWAN chiude piatta ma con il segno più davanti sostenuta dai
dati sul pil che hanno fatto segnare il quarto trimestre consecutivo di
crescita. 
    ** SEUL ripiega per i timori accesi dalle parole del presidente
statunitense Donald Trump. Trump ha detto di voler rivedere i trattati di libero
scambio fra i due paesi.  
    ** Moderato rialzo per SINGAPORE. 
    ** MUMBAI  in calo su prese di profitto al termine di una lunga
serie di sedute positive e con l'indice ancora al passo per segnare un massimo
settimanale nell'ultimo mese e mezzo.
    ** SYDNEY chiude intorno alla parità, ma con il segno meno davanti.
L'arretramento si deve ai titoli delle aziende minerarie che hanno patito la
flessione dei prezzi sul mercato delle materie prime.
    
     .
Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con quotazioni, 
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon  la
parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below