April 12, 2017 / 6:45 AM / 2 years ago

BORSE ASIA-PACIFICO miste su timori Nord Corea e Siria, corsa ad asset rifugio

 INDICI                        ORE  8,25    VAR %    CHIUS. 2016
 ASIA-PAC.                        478,03     0,14       426,67
 TOKYO                         18.552,61    -1,04    19.114,37
 HONG KONG                     24.070,80    -0,07    22.000,56
 SINGAPORE                      3.172,48    -0,07     2.880,76
 TAIWAN                         9.817,68    -0,15     9.253,50
 SEUL                           2.127,20     0,16     2.026,46
 SHANGHAI COMP                  3.282,08    -0,21     3.103,64
 SYDNEY                         5.934,00     0,08     5.665,79
 MUMBAI                        29.620,72    -0,56    26.626,46
 
    12 aprile (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono miste oggi,
mentre una serie di notizie allarmanti dal punto di vista geopolitico spinge gli
investitori verso beni rifugio: sale lo yen, oro ai massimi da cinque mesi.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,25 segna
+0,14% a 478,03 punti. Il benchmark giapponese Nikkei ha chiuso in calo
dell'1,04%.
    I rendimenti sui Treasury Usa sono ai minimi di quest'anno.
    "Un certo grado di incertezza ha fatto breccia nei mercati finanziari che
prima sembravano a prova di proiettile", scrivono gli analisti di ANZ. "C'è
chiaramente del nervosismo, con le tensioni per la Corea del Nord che salgono e
si aggiungono a un già difficile quadro geopolitico. Gli asset ciclici globali
non hanno ancora risposto, ma non può durare".
    La Corea del Nord ieri ha parlato di un attacco nucleare contro gli Stati
Uniti al minimo segnale di aggressione, mentre un gruppo di navi della Marina
statunitense fa rotta verso la Penisola coreana.
    Trump ha detto in un tweet che la Corea del Nord sta "cercando guai" e che
gli Stati Uniti "risolveranno il problema" con o senza l'aiuto della Cina.
    La Marina giapponese progetta inoltre esercitazioni congiunte con le forze
Usa, come delle fonti hanno detto a Reuters.    
    ** SHANGHAI è in calo, sia sulle tensioni geopolitiche che sul dato
dei prezzi alla produzione, in rallentamento per la prima volta da sette mesi.
    ** In calo anche HONG KONG, con il sottoindice immobiliare piatto
dopo l'imposizione di nuove misure da parte del governo. Il titolo Prada
 guadagna lo 0,6%.
    ** SYDNEY ha chiuso in leggero rialzo.
    ** Chiusura negativa per TAIWAN.
    ** SEUL in leggero rialzo.
    ** Segno meno per SINGAPORE e MUMBAI.
    
         
    Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni,
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la
parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below