September 13, 2018 / 6:19 AM / 3 months ago

BORSE ASIA/PACIFICO speranzose su ripresa negoziato Usa-Cina

 INDICI                        ORE  8,05    VAR %    CHIUS. 2017
 ASIA-PAC.                     510,98       0,56     569,62
 TOKYO                         22.821,32    0,96     22.764,94
 HONG KONG                     26.765,30    1,60     29.919,15
 SINGAPORE                     3.119,45     -0,17     3.402,92
 TAIWAN                        10.727,23    0,04     10.642,86
 SEUL                          2.288,58     0,25     2.467,49
 SHANGHAI COMP                 2.673,07     0,64     3.307,17
 SYDNEY                        6.127,00     -0,79    6.065,10
 MUMBAI                        37.717,96    0,81     34.056,83
 13 settembre (Reuters) - Continua a dominare il nervosismo sui mercati dell'area
Asia/Pacifico, anche se l'invito della Casa Bianca al governo cinese a
riprendere le trattative sull'interscambio commerciale ha tonificato le borse e
rafforzato lo yuan. Fra gli investitori, tuttavia, prevale ancora la prudenza
sullo sviluppo del negoziato.
    L'indice MSCI, che non comprende il Nikkei giapponese,
guadagna intorno alle 8 (ora italiana) lo 0,56%. 
    L'invito americano "può portare un beneficio a breve termine, ma il percorso
da fare è ancora molto difficile", ha scritto in un report Tai Hui, responsabile
per le strategie per JP Morgan Asset Management. 
    "La Cina ha promesso all'inizio dell'anno di voler acquistare maggiori
quantità di prodotti americani per ridurre il deficit bilaterale e aprire
maggiormente il mercato alle società estere, ma se questo non ha soddisfatto gli
Stati Uniti sei mesi fa, ora la Cina avrebbe poco altro da aggiungere sul piatto
soprattutto se questo la costringesse a rivedere la politica industriale al
2025", si legge nel commento di Hui.
    TOKYO balza dello 0,96% toccando il massimo delle ultime due
settimane. 
    SHANGHAI guadagna moderatamente intorno al mezzo punto percentuale
mentre rimane poco al di sopra della parità l'indice delle blue chip. A HONG
KONG gli investitori sono più fiduciosi. Prada bissa il
risultato di ieri, quando ha chiuso in crescita del 3,94% e oggi guadagna in
corso di seduta oltre il 4% sostenuta dall'ottimismo con cui gli investitori
guardano ai titoli del lusso.
    SYDNEY, continua a muoversi in controtendenza con indici in calo di
oltre il mezzo punto percentuale. Pesano i titoli finanziari, banche e
assicurazioni, che pagano lo stillicidio di informazioni sull'indagine
governativa per pratiche commerciali scorrette nel settore che il governo di
Sidney sta portando avanti da oltre un anno.  
    SINGAPORE flette di circa un quarto di punto percentuale. TAIWAN
 è piatta. 
    SEUL guadagna lievemente. 
    
     .
    Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con
quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box
di Eikon  la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche
su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below