March 7, 2018 / 12:09 PM / 9 months ago

WALL STREET-Stocks to watch del 7 marzo

7 marzo (Reuters) - I futures sugli indici azionari statunitensi sono in calo sui timori di una potenziale guerra commerciale Usa se Washington andrà avanti con i dazi sulle importazioni.

Ieri la borsa Usa ha chiuso in lieve rialzo, con il Dow Jones salito dello 0,04%, l’S&P 500 dello 0,26% e il Nasdaq dello 0,56%.

Oggi il calendario macro prevede il dato Adp sui nuovi occupati del settore privato di febbraio (14,15), la bilancia commerciale di gennaio, la revisione del costo di lavoro e la revisione della produttività del quarto trimestre (14,30), le scorte settimanali dei prodotti petroliferi Eia (16,30) e i crediti al consumo di gennaio (21,00).

Sul fronte corporate sono in agenda tra le altre le trimestrali di Brown-Forman, Costco Wholesale e Dollar Tree.

Intorno alle 13,00 italiane il futures e-minis sullo S&P 500 perde lo 0,95%, quello sul Nasdaq lo 0,84% e quello sul Dow Jones l’1,23%.

Sul mercato obbligazionario il benchmark decennale sale di 8/32 e rende il 2,84%, il trentennale cresce di 7,5/32 con un rendimento del 3,12%.

Tra i titoli in evidenza oggi:

** INTERNATIONAL PAPER - La cartiera europea Smurfit Kappa ha riaffermato il no all’offerta di acquisto non sollecitata presentata dalla sua rivale americana, che la valorizza otto miliardi di euro.

** DANA - Il gruppo britannico Gkn è in trattative avanzate per una possibile fusione della sua filiale di componenti auto, Gkn Driveline, con l’americana Dana, un’operazione che complicherebbe l’Opa ostile di Melrose , secondo cinque fonti vicine al dossier.

** GENERAL ELECTRIC - Deutsche Bank stima che la società sia uno dei titoli più esposti al rischio di una eventuale imposizione di dazi Usa su acciaio e alluminio.

** AUTODESK - Diversi analisti hanno rivisto al rialzo il target price del titolo dopo la diffusione dei conti annuali della società, che ha registrato una perdita meno pesante delle attese e ricavi da abbonamenti più che raddoppiati. Il titolo sale del 7,2% nel pre-borsa.

** BIOGEN, ABBVIE - L’Agenzia europea del farmaco ha raccomandato la sospensione immediata e il richiamo di Zinbryta, un trattamento per la sclerosi a placche sviluppato dalle due società, a causa di diversi casi di gravi effetti collaterali, compresa l’encefalite. I due gruppi avevano già annunciato venerdì scorso il richiamo del farmaco.

** * BANK OF NEW YORK MELLON - E’ stata scelta dal governo irlandese per amministrare i fondi in cui deve accantonare fino a 15 miliardi di euro di imposte che la Commissione Ue ha intimato al governo di richiedere ad Apple .

** J.M. SMUCKER - Ha annunciato ieri di aver rinunciato all’acquisto di Wesson Oil da CONAGRA dopo l’opposizione della Commissione federale del commercio per timori sulla concorrenza.

** MOMO - L’editore del social network cinese Momo, quotato al Nasdaq, sale dell’8,5% nel pre-borsa dopo la pubblicazione di ricavi e di un utile adjusted superiori alle attese.

** BUNGE - JPMorgan ha ripreso la copertura con rating “overweight” e target price di 90 dollari. Ieri il titolo ha chiesto a 77,11 dollari.

** FIRST REPUBLIC BANK - Barclays ha alzato il rating a “overweight” da “equal weight”.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below