31 agosto 2009 / 07:42 / 8 anni fa

Borsa Milano parte negativa, giù banche con Ubi in calo del 4%

MILANO, 31 agosto (Reuters) - Piazza Affari apre la settimana su una nota negativa, appesantita dai bancari in una seduta attesa sotto tono a livello europeo per la chiusura della borsa di Londra.

Intorno alle 9,30 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,62%, il FTSE AllShare .FTITLMS lo 0,55% e il FTSE MidCap .FTITMC lo 0,5%. Il benchmark europeo Dj Stoxx 6000 arretra dello 0,35%.

Nelle ultime posizioni del paniere principale spiccano i bancari, reduci da una settimana ricca di semestrali e guidati da UBI (UBI.MI) con un -4%. Ribassi tra l‘1 e il 2% per BANCO POPOLARE BAPO.MI, INTESA SANPAOLO (ISP.MI), MPS BMP.MI. In Europa l‘indice settoriale .SX7P perde lo 0,7%.

Venduta anche FIAT FIA.MI, in calo dell‘1,7% tra titoli auto negativi in tutta Europa (-1,2%).

Tra i pochi segni positivi del FTSE Mib si distinguono il +1% di BULGARI BULG.MI e il +0,7% di PARMALAT (PLT.MI).

Tra i minori MONDO TV (MTV.MI) è in asta di volatilità con un progresso teorico del 13% circa dopo che il gruppo ha rivisto al rialzo le stime per l‘utile netto 2009.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below