30 luglio 2009 / 09:26 / 8 anni fa

Borsa Milano positiva sotto massimi, balza gruppo Pirelli

MILANO, 30 luglio (Reuters) - La borsa di Milano è positiva ma sotto i massimi, in un mercato che non sembra intenzionato a uscire dal range delle ultime sedute, sostenuto dai risultati trimestrali degli ultimi giorni.

I listino italiano guarda l‘Europa dove brillano i titoli delle telecomunicazioni.

“Il mercato non ha una direzione precisa, probabilmente anche a causa del fatto che siamo a fine mese e che siamo ormai entrati nel periodo estivo”, dice un dealer.

“Equita Sim ha un buy su Pirelli e Telecom Italia e sta vendendo Saipem”, dice una fonte della Sim.

Alle 11 l‘indice FTSE Mib .FTMIB sale dello 0,59%, il FTSE All Share .FTITLMS dello 0,6%, FTSE Mid Cap .FTITMC +0,2%.

* Balza PIRELLI PECI.MI (+6%) dopo i risultati. “La società è uscita con un‘ottima semestrale ed è ampiamente a sconto rispetto ai competitor europei”, dice Equita Sim. Cheuvreux ha alzato il rating a “outperform” da “underperform”. Centrobanca ha promosso il titolo a “buy” da “hold” e rivisto il target a 0,32 da 0,25 euro. Il valore di Pirelli Tyre è stato rivisto al rialzo del 12% a 1,24 miliardi. Gli effetti positivi dell‘aumento di capitale di Pirelli RE (PCRE.MI) e il “re-rating del settore immobiliare spiegano il resto della revisione”, dice il report della banca.

* La controllante CAMFIN CAMI.MI balza del 9,8%.

* TELECOM ITALIA (TLIT.MI) sale (+1,5% da Stoxx di settore +2%) in vista dei risultati che saranno diffusi la prossima settimana. Il settore va molto bene in Europa dopo i dati di France Telecom FTE.PA e BT (BT.L). “E’ positivo il fatto che Pirelli abbia ceduto la sua partecipazione e prevediamo un trimestre positivo che potrebbe essere il punto di svolta per l‘andamento del titolo”, dice Equita Sim.

* RCS (RCSM.MI) passa nel terreno positivo dopo un‘apertura in calo. Ieri ha diffuso i dati del semestre, che evidenziano una perdita netta di 65,1 milioni, e ha previsto per il 2009 “risultati significativamente negativi”. Centrobanca conferma il giudizio “sell” e indica target a 0,54 euro per azione, “che implica un EV/Ebitda sulle stime 2010 a 7,2, ancora a premio rispetto ai concorrenti (6,5)”, dice un report della banca.

* SAIPEM (SPMI.MI) prosegue il calo di ieri dopo i dati dei primi sei mesi e le previsioni di un calo dei margini nella seconda parte dell‘anno. Kepler e SocGen hanno ridotto il raying a “hold” da “buy”.

* AUTOGRILL (AGL.MI) +2,5% dopo l‘annuncio dei colloqui per il catering dell‘aeroporto di Heathrow.

* Positiva ma sotto i massimi MONDADORI (MOED.MI) dopo il +4% di ieri sui risultati deboli ma migliori delle previsioni.

* MEDIOLANUM MED.MI +0,8% dopo il +4,8% di ieri. Il gruppo ha registrato utile in rialzo del 50% e prevede un raddoppio dei flussi di capitale legati allo scudo fiscale doppi rispetto ai 200 milioni delle passate versioni del provvedimento.

* FIAT FIA.MI in lieve calo ma nell‘ampio range delle ultime sedute.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below