30 giugno 2009 / 09:00 / 8 anni fa

Borsa Milano leggermente positiva, spicca Banco Popolare

MILANO, 30 giugno (Reuters) - Piazza Affari si rafforza leggermente mentre le altre borse europee rimangono al palo; i volumi restano però modesti.

Alle 10,50 l‘FTSE Mib .FTMIB guadagna lo 0,3%, come il FTSE/All Share .FTITLMS e il FTSE Mid Cap .FTITMC. Marginale rialzo anche per il DJ Stoxx 600 . Volumi verso i 500 milioni di euro.

“Gli scambi sono sottilissimi, il mercato fa un po’ di trading ma nel complesso è già in atmosfera estiva. Qualche spunto potrà arrivare dai dati Usa sul lavoro (in agenda giovedì)”, dice un operatore.

* Miste le banche italiane, in un settore europeo .SX7P positivo. Qualche vendita appesantisce INTESA SAN PAOLO (ISP.MI) mentre UNICREDIT (CRDI.MI), reduce dal successo del covered bond che ha raccolto una domanda doppia rispetto all‘offerta, guadagna mezzo punto.

Piatta MEDIOBANCA (MDBI.MI), molto bene BANCO POPOLARE BAPO.MI che sale del 5%, bene MONTE DEI PASCHI (BMPS.MI) (+2%) promosse stamane da Hsbc a NEUTRAL.

* Qualche spunto positivo viene dagli energetici come ENI (ENI.MI), che ieri era rimasta indietro rispetto agli altri titoli del comparto oil & gas .SXEP. Bene anche TENARIS (TENR.MI), tornata sui 10 euro.

* Volatile FIAT FIA.MI, in un settore auto .SXAP che cede un punto percentuale. Sul fronte Opel, scrive il Financial Times, General Motors GMGMQ.PK sarebbe ora vicina ad un accordo con il gruppo belga RHJ International RHJI.BR e un memorandum of understanding potrebbe essere firmato a giorni.

* Si riprende ma senza convinzione LOTTOMATICA LTO.MI, dopo due giorni di vendite. Fuori dal paniere poco mossa PRYSMIAN (PRY.MI) dopo l‘exploit di ieri.

* Realizzi su MONDADORI (MOED.MI) ed ITALCEMENTI ITAI.MI. Dopo lo stop alla fusione con Ciments Francais CMFP.PA, oggi i giornali ipotizzano operazioni alternative per la galassia di Carlo Pesenti ma tendono ad escludere operazioni finanziarie che implichino esborso di cassa, aumenti di capitale o emissioni obbligazionarie.

* Accelera IMPREGILO IPGI.MI con un +2% circa sulla notizia di contratti in Libia per un valore complessivo di 360 milioni.

* Ancora vendite su PIRELLI RE (PCRE.MI), per cui l‘aumento di capitale partito il 15 giugno si chiuderà venerdì. Ieri la società ha perfezionato la cessione del 20% di Credit Servicing a Dgad International.

* Rialzo del 4% circa per TISCALI (TIS.MI), sulla notizia che Carephone Warehouse CPW.L ha ottenuto l‘approvazione della Ue per rilevare le attività inglesi. Oggi è in agenda l‘assemblea straordinaria sull‘aumento di capitale.

* Indicata al rialzo AS ROMA (ASR.MI), per la quale, secondo indiscrezioni stampa, oggi potrebbe essere giorno cruciale.

* Indicata in calo VIAGGI DEL VENTAGLIO VVE.MI, dopo i deludenti risultati trimestrali.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below