28 luglio 2009 / 09:39 / tra 8 anni

Borsa Milano gira in negativo con banche, bene Luxottica e Geox

MILANO, 28 luglio (Reuters) - Piazza Affari inverte la rotta con i titoli bancari, appesantiti dal forte calo di Deutsche Bank (DBKGn.DE) dopo i risultati.

“E’ un mercato volatile e incerto, che dopo undici sedute di rialzo ancora non riesce a imboccare con convinzione la strada della correzione”, dice un trader secondo cui i movimenti dei singoli titoli sono in gran parte “dettati da logiche di trading”.

Intorno alle 11,25 l‘indice FTSE Mib .FTMIB cede lo 0,46%, l‘AllShare .FTITLMS lo 0,43% e il FTSE Mid Cap .FTITMC lo 0,43%. Volumi per 670 milioni di euro circa.

* Spunti al rialzo su GEOX (GEO.MI) e LUXOTTICA (LUX.MI) che oggi annunciano i dati del semestre. Il settore del lusso .SXQP sale in Europa dello 0,3%. *In calo le banche sulla scia del -6% di Deutsche Bank, che ha annunciato un rialzo del 68% dell‘utile ma anche un netto aumento degli accantonamenti, segno che la banca si sta preparando a un deciso rallentamento dell‘economia.

“Le banche italiane sono contagiate da Deutsche”, conferma un trader. Tra tutte soffrono in particolare UNICREDIT (CRDI.MI) (-1,8%) e BANCO POPOLARE BAPO.MI (-2%); positiva MPS (BMPS.MI). Le banche europee .SX7P scendono dello 0,4%.

* Deboli le utility, con TERNA (TRN.MI) -1,6% nel giorno del Cda sul semestre. Giù anche SNAM (SRG.MI), mentre ENEL (ENEI.MI) è positiva. Poco mossa ENI (ENI.MI) tra oil europei in calo .SXEP.

* Passa in positivo FIAT FIA.MI (+0,8%), molto volatile, tra auto europee in lieve calo SXAP.

* Bene gli editoriali (negativi in Europa), in particolare MEDIASET (MS.MI), MONDADORI (MOED.MI), TI MEDIA TCM.MI. Poco mossa il SOLE24ORE (S24.MI) dopo la semestrale e il piano di taglio di costi annunciato ieri sera, ritraccia l‘ESPRESSO ESPI.MI. Secondo Kepler, che conferma il rating “reduce” con target a 0,72 euro, il recente rally alimentato dal piano di riduzione dei costi da 140 milioni “non è sostenibile”.

* Tra i titoli più piccoli SAFILO (SFLG.MI) è in asta di volatilità per eccesso di ribasso dopo che ieri è stata comunicata l‘interruzione delle trattative con i fondi di private equity: per un eventuale ingresso non è stata presentata alcuna offerta.

* RISANAMENTO (RN.MI) non riesce a fare prezzo in apertura e sale con un progresso teorico del 27% dopo che ieri sera il Cda ha approvato il piano di salvataggio delle banche creditrici. * In rialzo del 4,2% a 5,2 euro MIRATO MIRT.MI dopo che i soci di controllo hanno lanciato un‘Opa sul gruppo di prodotti cosmetici e per la casa al prezzo di 5,25 euro ad azione.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below