28 aprile 2009 / 07:24 / 9 anni fa

Borsa Milano apre debole con Europa, solo cali nell'S&P/Mib

MILANO, 28 aprile (Reuters) - Borsa Milano apre in calo, insieme all‘Europa, con gli indici principali che arrivano a sfiorare una flessione del 2%.

Sui mercati pesano i crescenti timori per la diffusione del virus del‘influenza suina, e il suo conseguente impatto sull‘economie, e le rinnovate preoccupazioni sul sistema bancario americano a causa delle prime indiscrezioni sugli “stress test” appena conclusi.

Dopo i primi venti minuti di scambi, l‘S&P/Mib .SPMIB cede l‘1,7%, il MIbtel .MIBTEL è in calo dell‘1,44%. AllStars .ALLST meno 0,61%.

Solo segni rossi nel paniere principale. Tiene meglio TERNA (TRN.MI), in calo dello 0,5%, mentre BULGARI BULG.MI veste la maglia nera dell‘indice con una flessione superiore al 3% dopo che Morgan Stanley ha tagliato il target price a 3,12 euro.

FIAT FIA.MI, sempre al centro dell‘attenzione in attesa di sviluppi sul fronte di una possibile alleanza con Chrysler, cede l‘1,3% a 7,9 euro, in linea con lo stoxx .SXAP.

Al di fuori dell‘S&P/Mib, brilla TREVISAN COMETAL TREV.MI, ieri sospesa in attesa di un comunicato. La società di revisione Deloitte&Touche ha comunicato di non sentirsi in grado di esprimere un giudizio sul bilancio civilistico e consolidato di Trevisan Cometal al 31 dicembre 2008.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below