27 gennaio 2009 / 10:18 / 9 anni fa

Borsa Milano estende perdite con Europa, pesa Fiat,bene Espresso

MILANO, 26 gennaio (Reuters) - Piazza Affari estende le perdite a metà mattina, come le altre borse europee; azzera gli iniziali guadagni anche Francoforte .GDAXI.

“(A Milano) l‘attività è irrisoria e i volumi inesistenti, in questi giorni. C’è un micro recupero dei bancari ma l‘unico vero spunto è l‘Espresso che rimbalza dopo le parole di De Benedetti”, dice un trader. “Fiat si muove in controtrend rispetto al settore europeo”, fa notare un altro.

Alle 11,00 sono scambiati titoli per poco più di 370 milioni di euro. In calo dello 0,5% S&P/Mib .SPMIB e Mibtel .MIBTEL, piatti l‘indice Allstars .ALLST e il Dj Stoxx 600 europeo .

* Prosegue il rimbalzo l‘ESPRESSO ESPI.MI, che dopo il minimo dell‘anno toccato venerdì scorso e le perdite di ieri recupera l‘8%. Continuano col vento in poppa anche gli altri titoli della galassia-De Benedetti, che ieri ha annunciato di voler lasciare la presidenza di Cir (CIRX.MI), Cofide (COFI.MI) e M&C (MACA.MI), oltre che dello stesso Espresso, dopo l‘approvazione del bilancio 2008.

* Nei media si distingue anche l‘editore del concorrente Corriere della Sera, RCS (RCSM.MI), +2,3% dopo i minimi toccati venerdì. Bene MONDADORI (MOED.MI), il cui target price è stato alzato ieri da Mediobanca a 4,4 euro da 3,7, piatta MEDIASET (MS.MI).

* In un clima di elevata volatilità FIAT FIA.MI cede l‘1,8%, mentre il settore europeo di riferimento sgonfia gli iniziali guadagni ma rimane salda con un +1,5% .SXAP.

“Il calo delle vendite (del settore auto), che per gennaio è del 60% circa, era tutto sommato atteso”, dice un trader. “Fiat è molto volatile, di sostanza non c‘e’ nulla di nuovo”, si limita a dire un altro.

* Leggermente positivo in Europa il settore bancario .SX7P, e in linea con questo le due big di Milano, UNICREDIT (CRDI.MI) e INTESA SANPAOLO (ISP.MI). Bene anche BANCO POPOLARE BAPO.MI, +1%.

* Misti gli assicurativi, che in Europa .SXIP estendono le perdite a -1,7%. A Milano si indeboliscono ALLEANZA ALZI.MI, UNIPOL (UNPI.MI) e FONDIARIA-SAI FOSA.MI; GENERALI (GASI.MI) perde oltre l‘1%.

* Tra i petroliferi sotto tono ENI (ENI.MI), -1,9%; piatte -in linea con lo Stoxx europeo- TENARIS (TENR.MI) e SAIPEM (SPMI.MI). Vigoroso il rialzo del greggio CLc1, +1% a 46,7 dollari/barile ma sotto i massimi di seduta.

* Primo prezzo a 0,7055 euro, in rialzo di quasi il 3%, per SAFILO (SFLG.MI) per poi andare i asta di volatilità con un rialzo teorico del 12%. Il socio di riferimento Only3T della famiglia Tabacchi ha dichiarato di aver avviato contatti con alcuni potenziali partner; secondo il Sole24 Ore, il progetto della società prevede l‘arrivo di un fondo di private equity internazionale e il successivo delisting della societò.

* Tonica (ma volatile) TELECOM ITALIA (TLIT.MI), che sembra seguire il percorso inverso rispetto alle pari europee (-0,8% lo Stoxx di settore .SXKP, inizialmente positivo).

* Tra i titoli bersagliati dalle vendite AUTOGRILL (AGL.MI), -2,8%, e SEAT PAGINE GIALLE PGIT.MI. Ieri i soci di quest‘ultima hanno approvato l‘aumento di capitale fino a 200 milioni.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below